FONDO RICERCA SIVE, due progetti candidati

Enoforum 2009 è anche l'occasione per presentare ufficialmente una nuova iniziativa SIVE: l'istituzione di un fondo collettivo per il finanziamento privato della ricerca vitivinicola in Italia. Il progetto nasce dalle seguenti constatazioni: – la ricerca scientifica finalizzata al miglioramento della produzione è un elemento essenziale per manterere un'alta competitività, sia a livello azienda che regionale o di paese. Lo dimostrano le esperienze bordolesi prima e australiane poi. – in Italia esistono numerose strutture di ricerca con personale di qualità. Esiste anche un numero molto elevato di aziende interessate, per motivi tecnici e di immagine, ad attivare ricerche specifiche. – molte aziende sono molto piccole ed hanno difficoltàa sostenere da sole un programma di ricerca. I ricercatori italiani sono poco abituati a cercare ed ottenere finanziamenti privati. Come risultato, il finanziamento privato alla ricerca in Italia è molto limitato. – SIVE si propone come collettore di diversi piccoli contributi da numerose cantine, finalizzati all'attivazione di un progetto di ricerca specifico. – il meccanismo messo a punto, mutuato dal sistema australiano, permette alle aziende di partecipare attivamente ad una o più ricerche, mantenendo il controllo sull'uso delle risorse. Ad Enoforum, Martedi 21 aprile 2009 alle ore 13.10, i titolari dei due progetti candidati 2009 al finanziamento con il Fondo Ricerca SIVE presenteranno una relazione sulle premesse scientifiche dei progetti proposti: Aspetti fisiologici di alcune tecniche di gestione della chioma nella vite FILIPPETTI Ilaria, Dip. di Colture Arboree, Sezione Viticola, Università di Bologna Variabilità nella produzione di etil-fenoli da parte di diversi ceppi di Brettanomyces CONTERNO Lorenza, Fondazione Edmund Mach (IASMA) Il Fondo Ricerca SIVE ha richiesto il patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. In ragione del sostegno ministeriale, è prevista al momento di cui sopra la partecipazione del Ministro Luca ZAIA. Per saperne di più sul Fondo Ricerca SIVE e sulle modalità di adesione delle aziende vitivinicole, segui i link a fianco