IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

ciproxin 1000 rm

ciproxin 500 posologia link

Il programma provvisorio prevede quasi 100 relazioni orali che offriranno ai tecnici partecipanti una vasta panoramica delle innovazioni di settore sviluppate negli ultimi anni. Circa due terzi degli interventi avranno come relatori ricercatori stranieri, in maggioranza francesi e spagnoli, ma con una buona rappresentanza di molti altri paesi vitivinicoli del mondo.La metà delle relazioni di Enoforum sono frutto di una selezione dei risultati più innovativi dalla ricerca pubblica; centinaia di istituti universitari e centri di ricerca di tutto il mondo sono stati invitati a candidare i propri lavori ai Premi SIVE Ricerca per lo Sviluppo. Il Comitato Scientifico SIVE ha selezionato tra tutti i lavori pervenuti quelli con il maggior “grado d’innovazione” che sono stati inseriti nel programma di Enoforum 2013. Oltre alla presentazione dei lavori candidati ai Premi SIVE, la rassegna della ricerca pubblica sarà completata da seminari di scienziati di fama mondiale invitati dall’organizzazione. Anche la ricerca privata, spesso svolta anch’essa presso centri di ricerca pubblici ma finanziata da privati e con finalità più applicative, trova uno spazio importante ad Enoforum. Più di 20 aziende leader cogestiscono altrettanti moduli, ognuno dei quali sviluppa – partendo dai principi per arrivare alle soluzioni pratiche – un tema attuale della viticoltura o dell’enologia. In molti moduli intervengono ricercatori italiani e stranieri di grande prestigio, che contribuiscono a renderli momenti preziosi di aggiornamento tecnico e professionale.Il programma provvisorio potrò subire variazioni entro la data dell’evento. Per essere tempestivamente informati sugli aggiornamenti di Enoforum 2013 consigliamo di visitare periodicamente queste pagine oppure di registrarsi gratuitamente alla Rivista Internet www.infowine.com. per ricevere i bollettini periodici d’aggiornamento